Segui Yard
HOME     /     News
News

YARD RE, per conto di UniCredit Leasing, finalizza l’accordo di vendita della ex scuola Reiss Romoli con sede a L’Aquila

YARD RE,  società di intermediazione immobiliare del Gruppo YARD specializzata nella compravendita e locazione di immobili, con focus su riposizionamento e dismissione di asset ripossessati ex-leasing o acquisiti in sede di vendita giudiziale, ha perfezionato l’accordo di vendita della ex scuola superiore Guglielmo Reiss Romoli per circa 4 milioni di euro, su mandato di UniCredit Leasing.

 

La struttura risalente al 1976 e fortunatamente uscita indenne dal terremoto del 2009, è composta da un corpo centrale, un auditorium da 150 posti e dieci edifici adibiti a uso didattico/residenziale e comprendenti residenze per circa 200 posti, uffici, scuola, mensa, attività ricreative, ristoranti e servizi. Gli immobili sviluppano una superficie coperta di circa 8.300 mq oltre 230 mq di parcheggi. Inclusi nel terreno circostante anche un campo da calcio, un campo da calcetto e cinque campi da tennis.

 

L’acquisizione, finalizzata dalla Società BADEL S.R.L., che fa capo a due famiglie di imprenditori storici della città, Barattelli e Del Beato, va ad aggiungersi alle molteplici operazioni effettuate da YARD RE che contribuiranno alla valorizzazione del territorio nazionale. Proprio per la sua conformazione, l’ex Reiss Romoli, che, per anni ha ospitato la scuola di formazione italiana per eccellenza di ingegneri e dirigenti della Telecom, ben si presterebbe a ospitare un campus universitario, una residenza sanitaria o un centro polifunzionale.

 

“Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto: la struttura versava da anni in uno stato di incuria e abbandono, nonostante il valore storico, culturale e patrimoniale dell’edificio,” ha dichiarato Simone Bosi, CEO di YARD RE “e ci auguriamo che, in vista della sua riqualificazione, possa apportare nuova linfa al territorio colpito dal sisma. La nostra expertise, che ha un focus molto forte sugli asset problematici, ci ha consentito di riposizionare in tempi rapidi un complesso che per anni era stato oggetto di diverse manifestazioni di interesse, mai concretizzatesi“.

 

***

 

REGULATED BY RICS